Cristiano Ronaldo, selfie al volante | Il telefono non si vede, le cinture nemmeno

 I grandi campioni dello sport come Cristiano Ronaldo dovrebbero essere un esempio per tutti. Ma non è sempre così.

Tutti conosciamo il grandissimo campione Cristiano Ronaldo, idolo dei tifosi e ammiratissimo anche dal gentil sesso, si pone sempre come un modello positivo. Purtroppo, anche ai più grandi capita il classico “scivolone”. Scopriamo cosa è successo.

Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Instagram)

Una carriera milionaria

Nato in Portogallo nel 1985 in una famiglia in condizioni economiche decisamente non floride. Sua madre lavora come cuoca, mentre suo padre, giardiniere, è un alcolista. Sin da piccolo si appassiona al calcio, tanto che, appena quattordicenne, decide di giocare a calcio a tempo pieno, abbandonando gli studi. Il suo percorso non è stato semplice; a quindici anni i medici scoprono che soffre di tachicardia, cosa che renderà necessario un intervento chirurgico per consentirgli di giocare ancora. A seguito delle vicissitudini del padre con il bere, vizio che lo ha portato alla morte, Cristiano ha deciso di non toccare mai alcol nella sua vita.

La sua immagine di uomo dedito alla famiglia e allo sport, senza vizi, gli ha consentito di diventare un testimonial molto ambito dalle aziende. Nel corso degli anni è stato l’immagine di Clear, Giorgio Armani e Nike, oltre ad aver fondato un proprio brand. Popolarissimo in tutto il mondo, i suoi profili social contano centinaia di milioni di followers.

L’essere il calciatore più ricco al mondo lo ha anche motivato ad intraprendere campagne filantropiche nel corso degli anni, raccogliendo denaro per varie cause. Durante la pandemia di Covid ha donato un milione di euro per la creazione di postazioni dedicate alla terapia intensiva, agli ospedali di Oporto e Lisbona.

Un modello positivo

Molto dedito alla famiglia, sia a quella di origine che a quella che si è creato negli anni, incarna il campione anche nei valori. Ha avuto quattro figli, gli ultimi due dalla sua attuale moglie, Giorgina Rodriguez.

Ronaldo
Il selfie incriminato (Instagram)

Ma si sa, nessuno è perfetto ed anche Ronaldo è scivolato sulla classica buccia di banana. Tempo fa ha pubblicato sul suo seguitissimo profilo Instagram un post che lo ritrae alla guida della sua automobile. E fin qui nulla di strano. Il punto dolente è che nel farsi il classico selfie, Ronaldo non indossa le cinture. Doppia infrazione dunque, la mancanza di cinture allacciate alla guida e uso di cellulare in auto, in quanto per scattare il selfie, ha necessariamente dovuto staccare le mani dal volante… Ahiahiahi…Non proprio un comportamento devoto al codice della strada.

Impostazioni privacy