HTC Desire 820 è il primo smartphone con os Android a 64 bit

Htc Desire 820

Htc Desire 820

Htc Desire 820 è il nuovo smartphone che oggi ha attirato l’attenzione all’IFA di Berlino. Il phablet sarà il successore dell’HTC Desire 816 e si andrà a posizionare nella fascia dei midrange.

Il device sarà davvero interessante soprattutto perchè questo sarà il primo Android ad arrivare sul mercato con un socket a 64 bit.

Ecco le caratteristiche tecniche di HTC Desire 820:

Piattaforma Qualcomm Snapdragon 615 octa core con una frequenza da 1.5 Ghz (MSM8939)
Schermo da 5.5″ HD (720p)
2 GB di memoria ram, 16 GB di memoria interna espandibile con microsd fino a 128 gb
Fotocamera posteriore da 13 megapixel, Anteriore da 8 megapixel
HTC BoomSound (doppio altoparlante frontale)
Batteria da 2600 mAh
Conettività 2G/3G/4G LTE
Nano SIM
Dimensioni e peso: 7.74 mm per 155 grammi

Lo smartphone sarà disponibile anche in Italia. Stando a quanto emerso, HTC Desire 820 arriverà negli scaffali Italiani da Gennaio 2015.

L’unica nota negativa è che attualmente Android 4.4 Kitkat non è in grado di sfruttare al massimo il nuovo cpu a 64 bit e perciò bisognerà attendere l’uscita di Android L prima di poter fare un commento definitivo.

Rispetto agli altri gamma della serie Desire, notiamo che finalmente la società abbia deciso di mettere il tasto per l’accensione e per lo spegnimento nella parte laterale e non sopra come nei device lanciati precedentemente.

Sponsor:

Autore: Francesco Torres

Nato a Camerino nel 1988. E' nello staff da qualche mese ed oltre alla gestione delle pagine Social: Facebook, Google Plus e Twitter, ogni giorno ci delizia con qualche suo articolo. Segui Francesco Torres su Google Plus

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>